SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE - PROROGA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DOMANDA


Proroga dei termini per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 71.550 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero.

Scadenza 20 febbraio 2023, ore 14:00!

Con Decreto del Capo del Dipartimento n. 116/2023 è prorogato al 20 febbraio 2023, ore 14.00, il termine di presentazione delle domande di servizio civile universale previsto dall'art. 5 del Bando per la selezione di 71.550 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero, pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale in data 15 dicembre 2022.

Conseguentemente, il termine ultimo per la trasmissione e la consegna, da parte degli enti, delle graduatorie dei giovani selezionati, di cui all’art. 7 del sopra citato Bando, è prorogato al 25 maggio 2023.

Per poter partecipare alla selezione occorre:

1. individuare il progetto di SCU -> Banca dati per scegliere il progetto -> https://www.politichegiovanili.gov.it/servizio-civile/bandi-e-avvisi-di-servizio-civile/bandi-di-selezione-volontari/scegli-il-tuo-progetto/?bando=91527&gazzetta=62&estero=0

2. presentare la domanda -> solo con SPID (no CIE) dalla piattaforma https://domandaonline.serviziocivile.it

I cittadini che hanno bisogno di aiuto per richiedere lo SPID e/o per presentare la domanda possono rivolgersi al servizio pubblico di Facilitazione Digitale Sociale, attivo nei Comuni della Zona Sociale 4 e fissare un appuntamento al seguente numero: 328.1506012.

Contenuto pubblicato il 01-02-2023, aggiornato al 10-02-2023

Ultime notizie

Il Comune informa

Autonomamente Insieme - Esperienze e prospettive in Umbria su disabilità e vita indipendente

Lunedì 15 aprile, ore 14:00
Teatro Consortium

Incontro su disabilità e vita indipendente organizzato dal Comune di Massa Martana con il sostegno di Fondazione Perugia, il patrocinio della Provincia di Perugia e il supporto organizzativo della società di consulenza Sinloc – Sistema Iniziative Locali, che ha fornito Assistenza Tecnica al progetto: “Dopo di Noi – Andiamo a Casa Bice”.