Massa Martana su Rai Uno a “Maturandi”

Anticipazione al TG3 il 29 dicembre 2023 alle 19:30
Trasmessione 30 dicembre 2023 ore 9.45
Rai Uno
Il format andrà in onda il 30 dicembre 2023 intorno alle ore 9:45, all'interno del programma "Uno Mattina in famiglia"

Ci sarà anche Massa Martana nella puntata del format “Maturandi”, dedicato a ragazze e ragazzi che nel 2024 saranno alle prese con l’esame di maturità, che andrà in onda su Rai Uno, all’interno del programma “Uno Mattina in famiglia”,  il 30 dicembre 2023 intorno alle ore 9:45.

“Maturandi”, nato da una brillante idea del Capo-autori della trasmissione Rai “Uno Mattina in famiglia”, e a cura di Stefano Pieri e del regista Andrea Rispoli, è un format dedicato ai giovani, in particolare un’evoluzione delle rubriche degli scorsi anni: “Generazione P”, dedicato ai giovani del secondo e terzo anno delle superiori in tempi di pandemia, e “Generazione Tsunami”, dedicato agli studenti delle seconde classi delle scuole medie. In questa edizione, invece, il programma si occuperà dei ragazzi e ragazze nell’anno conclusivo del loro percorso di studi superiori, chiamati a raccontare come vivono uno dei periodi di vita tra i più entusiasmanti e significativi. 

Stefano Pieri, psicologo e psicoterapeuta, specializzato da oltre venti anni in progetti scolastici incentrati sul mondo emotivo e psico-affettivo delle giovani generazioni, nelle sue interviste cerca sempre di stimolare gli studenti a tirare fuori i propri stati d’animo, le proprie emozioni e il proprio sguardo verso il futuro, sia personale e professionale che sociale. La rubrica ‘Maturandi’, che prevede un dibattito in studio dopo il servizio esterno, vuole dedicare tempo e spazio a ragazze e ragazzi che vivono in questi anni una realtà sociale molto complessa e che meritano attenzione da parte del mondo adulto. In questo la Rai conferma il proprio impegno di servizio pubblico con una rubrica di grande valore educativo. 

Le riprese si sono tenute il 27 dicembre 2023, con protagonisti alcuni studenti, appartenenti alle classi del quinto anno della scuola (scelta appositamente dagli Autori del programma), i quali sono stati intervistati da Stefano Pieri, in arte “Psicologo della strada”, in alcuni luoghi simbolo del centro storico di Massa. Una vetrina, dunque, sia per le giovani generazioni di tutta Italia che per la città stessa. 

Il servizio come detto, va in onda sabato 30 dicembre su Rai Uno, all’interno della nuova stagione di “Uno Mattina in Famiglia”, con la conduzione di Beppe Convertini, Monica Setta e Ingrid Muccitelli, in palinsesto ogni sabato, dalle ore 8:30 alle 10:35, e domenica, dalle ore 6:30 alle 9:35, su Rai 1, fino al 2 giugno 2024.
Contenuto pubblicato il 28-12-2023, aggiornato al 29-12-2023

Ultime notizie

Il Comune informa

"IN PRESENZA" performance artistica a cura di Stefania Grazioli

Teatro Consortium, 1 - 7 marzo 2024
 
INGRESSO LIBERO

Il Comune informa

"Il profeta scorretto – Giorgio Gaber". Uno spettacolo di Riccardo Leonelli

Teatro Consortium, 24 febbraio, ore 17:30

Il nuovo spettacolo di Riccardo Leonelli, un omaggio al grande Giorgio Gaber, che se ne andava vent’anni fa lasciando un vuoto incolmabile nel mondo musicale e teatrale italiano.

Il Comune informa

Laboratorio teatrale "Il Teatro e l'altro" per ragazzi da 10 a 14 anni - A cura di Isola di Confine

Teatro Consortium - A partire dal 20 febbraio, tutti i martedì dalle 14:00 alle 16:00

"Il Teatro e l'altro" fa parte delle strategie di rigenerazione culturale di "Massa Martana il borgo del dire e del fare", finanziato nell’ambito del PNRR, Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 3 – Cultura 4.0 (M1C3). Misura 2 “Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale”, Investimento 2.1: “Attrattività dei borghi storici”, Linea B, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

Il Comune informa

CONFERENZA STAMPA "MASSA MARTANA - IL BORGO DEL DIRE E DEL FARE"

Teatro Consortium, 21 febbraio, ore 11:30

Presentazione degli obiettivi strategici e della brand identity del Progetto locale di rigenerazione culturale e sociale