Autonomamente Insieme - Esperienze e prospettive in Umbria su disabilità e vita indipendente

Lunedì 15 aprile, ore 14:00
Teatro Consortium

Incontro su disabilità e vita indipendente organizzato dal Comune di Massa Martana con il sostegno di Fondazione Perugia, il patrocinio della Provincia di Perugia e il supporto organizzativo della società di consulenza Sinloc – Sistema Iniziative Locali, che ha fornito Assistenza Tecnica al progetto: “Dopo di Noi – Andiamo a Casa Bice”.
Vita indipendente e disabilità al centro dell’incontro che si terrà il prossimo 15 aprile dalle 14.00 presso il Teatro ConsorTium di Massa Martana (PG), un momento per riflettere e scambiare esperienze su nuovi modelli di welfare e sulle prospettive legate all’autonomia delle persone con disabilità.

Riflessioni che nascono dal lavoro che il comune di Massa Martana ha svolto nell’ultimo anno insieme ai consulenti di Sinloc per strutturare il progetto “Dopo di Noi – Andiamo a Casa Bice”, grazie al sostegno di Fondazione Perugia.

“Casa Bice” è un luogo simbolo del borgo, una villetta donata all’amministrazione e destinata a diventare una «palestra di vita indipendente», in cui la persona con disabilità potrà «allenarsi», attraverso percorsi personalizzati, a raggiungere un grado di autonomia tale da consentire un'esperienza di residenzialità continuativa fuori dalla famiglia.

“Autonomamente Insieme” vuole essere una prima opportunità di confronto e dibattito per esplorare progettualità in essere e traiettorie di sviluppo in Umbria, anche attraverso la presentazione di buone pratiche e casi di successo. L’evento mira, inoltre, a sensibilizzare enti pubblici e del privato sociale su progetti personalizzati di vita indipendente e a creare un network di attori che si occupano di programmazione e servizi a sostegno delle persone con disabilità.

Saranno presenti, portando la loro esperienza concreta, rappresentanti di: Regione Umbria, Fondazione Perugia, Impresa Sociale Consorzio Girasole di Lecco, Centro Speranza di Fratta Todina, FISH Umbria, Fondazione Dopo di Noi "La Crisalide" di Orvieto, La Bottega Azzurra Società Cooperativa Sociale di Gubbio, Polis Società Cooperativa Sociale di Perugia.

“Parlare di Dopo di Noi significa affrontare un tema rilevante nel panorama del mondo della disabilità e dei servizi sociali che riguarda non solo le persone con disabilità, ma anche i loro familiari e la sensibilità di ogni persona – afferma Chiara Titani Assessora alla Cultura e alle Relazioni con le Associazioni del Comune di Massa Martana - “Autonomamente Insieme” vuole, quindi, essere un punto d'incontro tra tutti gli attori coinvolti: persone con disabilità, famiglie, istituzioni, associazioni e mondo del volontariato; un momento di condivisione e di confronto sulle politiche in atto e sulle buone pratiche da attuare. Un dialogo che, partendo dalle esperienze delle persone direttamente interessate e delle loro famiglie, oltre che dalla lettura del contesto locale, si sviluppa dal livello territoriale a quello regionale. Con questa azione contribuiamo a realizzare la volontà della cara e generosa concittadina Beatrice Bratti.”

“Il nostro ente è da tempo impegnato nel promuovere approcci innovativi e inclusivi al tema della disabilità, puntando in particolare sul dialogo intergenerazionale e sull’incontro pubblico-privato”, spiega Cristina Colaiacovo, Presidente di Fondazione Perugia - “Per questo abbiamo sostenuto con grande convinzione e soddisfazione il progetto “Dopo di Noi – Andiamo a Casa Bice”, un’iniziativa meritoria sul piano umano e sociale che ci auguriamo possa rappresentare un esempio virtuoso replicabile per tutti gli operatori del Welfare e della salute”.

Nella visione di Jessica F. Silvani, Responsabile segmento Non Profit di Sinloc: “La vita indipendente di donne e uomini con disabilità costituisce nel nostro Paese, ancora oggi, una grande sfida: si tratta di traguardare un enorme cambio di passo culturale, ancor prima che organizzativo-gestionale e di sostenibilità economico-finanziaria. Una sfida che può essere vintalavorando insieme, ovvero creando sinergie tra ente pubblico, attori filantropici, enti del Terzo settore, famiglie e anche privati cittadini, come la signora Bice.”





Sinloc - Sistema Iniziative Locali è un Gruppo che si occupa di consulenza e investimento in Italia e in Europa e promuove lo sviluppo locale sostenibile soprattutto attraverso la realizzazione di infrastrutture, con studi di fattibilità, attività di assistenza tecnica e con investimenti in progetti di Partenariato Pubblico Privato. Sinloc inoltre affianca istituzioni locali, enti non profit e imprese nella configurazione di progetti e favorisce la ricerca e l'efficace utilizzo di risorse finanziarie nazionali ed europee. Nella compagine azionaria sono presenti dodici tra le maggiori Fondazioni di origine bancaria.
Contenuto pubblicato il 11-04-2024, aggiornato al 11-04-2024

Ultime notizie

Il Comune informa

AVVISO ORARIO BIBLIOTECA

La Biblioteca comunale effettuerà il seguente orario:

- giovedì 9 maggio 2024: 16:30 - 19:30
- venerdì 10 maggio 2024: 15:00 - 18:00
- venerdì 24 maggio 2024: 15:00 - 18:00

Il Comune informa

Il Maggio dei Libri - "Mamme in rima"

Giovedì 9 Maggio, ore 17:30
Biblioteca Comunale